Presente!

 



                        15 Giugno 2009

                "Carissimo Giorgio, ho ricevuto con vero piacere, ma

                anche con un po' di sorpresa la tua lettera e penso che

                anche agli altri ex Commilitone, abbia fatto lo stesso

                effetto nel riceverla. Ti confesso che anche a me era

                venuta la stessa idea, quando, due anni or sono sono an-

                dato a Bracciano, in uno dei miei giri che annualmente

                faccio a Roma a trovare mia cognata. Sono rimasto

                deluso dalla poca cura dedicata alla cittadina oggetto

                delle nostre passeggiate in quei mesi del 1967. Ma

                va bene lo stesso per incontrarsi di nuovo. Sicuramente

                le nostre fisionomie sono cambiate e questo è dovuto

                alla nostra " giovane età" quindi è buona idea la rimpa-

                triata. Anche io sono, da alcuni anni, in pensione, ma non

                sono inattivo: mi dedico al volontariato e, in alcuni giorni

                della settimana, a consulenze presso i Comuni del circondario

                avendo prestato servizio per il mio Comune per oltre trenta

                anni. Questa è la ragione per cui non trovi il mio numero di

                telefono in elenco: la mia tranquillità. Ma agli amici sono lieto

                di comunicarlo. A casa non ho voluto collegarmi ad Internet

                e vedrò di collegarmi con te da altra sede. Ti invio in calce

                il miei numeri di telefono. Del 16° Corso ho poco materiale

                ma conservo il Makp, alcune foto di gruppo, alcune mie foto,

                e altre dell' obice 203/25. Degli altri compagni di Corso non

                ho notizie: solo con Sottana, cinque anni fa, ci siamo scam-

                biati i saluti tramite conoscente comune, abitando anche lui

                in zona Treviso. Volevo anche dirti che sono sposato dal 1972

                con .....: siamo nonni di cinque nipotine. Ti allego foto di allora

                e di adesso. Ricambio l' abbraccio e ti invio cordiali saluti.

                Castelcucco, 15 Giugno 2009"

                                          Giuseppe

                                                       



 

"16 Corso A.C.S." - Powered by Professional Site
There are countless other replica watches sale makers whose quality and aesthetic value surpass that of Rolex by leaps and bounds. Regardless, wearing one of those other replica watches sale around someone who does not know about fine replica watches sale will not have the same effect as a Rolex has on another's perception of the Rolex wearer. Only a Rolex has the power to impress like fancy sounding degrees and titles. Even I, who feels at least slightly immune to the power of Rolex is slowing considering the effects of owning one. I wonder what people would think, which replica watches sale they would react most favorably to. Notice, none of this contemplation has anything to do with what I want personally in swiss replica watches. A Rolex is a pretty standard watch by most measures. They don't do anything particularly special, and yet people want them, and countless other replica watches want to be them.